Schermata 2015-01-01 alle 13.24.25

Annunci

La più bella campagna elettorale della mia vita!

logo.elez(4)    Mi ritengo particolarmente soddisfatto del risultato ottenuto, nonostante la notevole disparità di “mezzi” e forze in campo, è stata la più bella campagna elettorale della mia vita, giocata, per quanto ci riguarda, sul piano della coerenza e del rinnovamento.

   Tre liste in competizione e tanti, forse troppi, interessi in campo, ci rendono orgogliosi nell’aver conquistato il ruolo dell’opposizione, convinto che saprà distinguersi sia sul piano della proposta che su quello del controllo. Siamo alternativi a una maggioranza che non tarderà molto a mostrare le tante contraddizioni e mistificazioni.

   La nostra pattuglia di consiglieri, quelli della lista civica “Mineo prima di tutto”, Pietro Catania, Chiara Cutrona, Mario Noto, Nella Risuscitazione e Cristina Venuti, porteranno in consiglio comunale una ventata di freschezza e un notevole patrimonio di valori, sapendo che dovranno rappresentare la maggioranza dei menenini, quelli che hanno votato per noi e per la terza lista in campo, a loro e al nuovo sindaco di Mineo, Anna Aloisi, rivolgo il mio più sincero augurio di buon lavoro.

                                                                                                         Giuseppe Mistretta

Mineo: Il vittimismo diffamatorio

bocca_veritaCaro sindaco, Giuseppe Castania,

non è bello sentirsi dire di un progetto politico “Progetto del particolare, progetto della corporazione, progetto della lobby, mi riferisco all’ambizione di Giuseppe Mistretta, perchè lui ha creato una lista ad uso proprio…quella è una lista dove non c’è amore per la città”, chi mi conosce sa valutare se io operi per ambizione o per spirito di servizio e non credo che i miei amici siano senza spina dorsale, dei pupi loro ed io il puparo.

   Chi fa politica è un uomo pubblico e si espone al giudizio altrui, così come è altrettanto ovvio che una sentenza, seppure di primo grado, esprime una verità processuale. Verità dalla quale possono non scaturire obblighi giuridici, ciò non esclude che vi siano però obblighi morali.

   Quanto alla vostra cortesia del silenzio, mi preme deludervi del fatto che il sottoscritto non è mai stato oggetto di una qualsiasi indagine giudiziaria e i fatti a cui lei si riferisce hanno riguardato altri amministratori provinciali. Pertanto, la invito ad una rapida smentita, altrimenti, mio malgrado, mi troverò costretto a sporgere querela con richiesta di risarcimento dei danni che, ovviamente, devolverò alle parrocchie della città di Mineo per fini caritatevoli.

                                                                                        Giuseppe Mistretta

In risposta a: eccovi il link

La squadra di “Mineo prima di tutto”

logo.elez(4)Sabato 18 maggio, alle ore 19,00, presso il centro interculturale “Giovanni Paolo II”, in piazza Buglio, Mineo, si presenteranno i candidati al consiglio e gli assessori designati della lista civica “Mineo prima di tutto” e del candidato sindaco Giuseppe Mistretta.

         La squadra che presenteremo è un’assoluta novità per età, la più giovane in lizza, trentadue anni la media, nessun amministratore uscente, con diverse professionalità ed estrazioni ideologiche, insomma, un vero spaccato della nostra comunità, il rinnovamento nella competenza.

 

Sindaco:

Giuseppe Mistretta, agronomo

Assessori designati:

Maria Agrippina Grosso, professoressa

Massimo Savoca, perito assicurativo

Riccardo Tangusso, dottore di ricerca

Consiglieri:

Pietro Catania, geometra
Marco Chiavaro, studente universitario

Chiara Cutrona, studente universitaria

 Sabina Cuvello, artigiana
Fabio Distefano, studente universitario
Massimo Greco, operaio agroalimentare
Sara Kadiri, studente universitaria
Salvino Mazzone, chirurgo
Mario Noto, sindacalista
Nella Risuscitazione, insegnante
Alessio Roccuzzo, artigiano
Mario Salerno, assistente capo di polizia penitenziaria
Andrea Salerno, ingegnere informatico

Leone Venticinque, dottore di ricerca
Cristina Venuti, dietista

Link della pagina FB

Link del gruppo FB

Mineo: La politica come partecipazione popolare!

Crediamo, oggi più che mai, sia necessario che le proposte politiche siano costruite dal basso con la partecipazione reale di tutti i cittadini, di ogni ceto sociale e di ogni categoria, operai, agricoltori, commercianti, artigiani, interloquendo con le fasce deboli, anziani, disabili, disoccupati, immigrati, ecc., bisogna formulare programmi concreti, cuciti su misura della nostra società, e, sopratutto, realizzabili e fattibili, tenendo conto delle limitate finanze locali. Ragion per cui bisogna puntare anche su un complesso di relazioni e sinergie con enti, istituzioni e associazioni che possano aiutarci a superare ostacoli, altrimenti insormontabili, bisogna che la nostra Mineo riconquisti centralità e protagonismo, quello di un tempo e testimoniato dalla storia dei nostri avi!

20130316-165006.jpg

20130316-165021.jpg